Le Nostre Sedi

Noleggia un'auto e visita i posti più belli vicino
alle nostre sedi

Castelfranco Veneto

Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, è un borgo custodito in antiche mura dove si respira un passato ricco di storia. È la patria del famoso pittore Giorgione. Il centro di Castelfranco Veneto si trova a 3 minuti di macchina e 10 minuti a piedi dalla stazione di Castelfranco Veneto.

La prima cosa che si può visitare è Piazza Giorgione, che nel Medioevo era luogo di scambi e commerci, ma anche oggi ci sono commercianti con le loro bancarelle che affluiscono ogni martedì e venerdì.

Dopo aver ammirato Piazza Giorgione si può andare al Duomo di Castelfranco (Duomo di Santa Maria Assunta e San Liberale), dedicato al patrono San Liberale, è la chiesa parrocchiale più importante della città Veneta. Al suo interno si trova Pala di Giorgione, si tratta di un dipinto su tavola creato in occasione della morte del figlio Matteo dove viene raffigurato in armatura sulla lapide tombale. Il dipinto rappresenta la Madonna in trono con il Bambino, San Francesco e San Nicasio.

Uscendo dalla chiesa sulla destra si trova la Casa di Giorgione, essa ospita un museo dedicato all’artista. Qui possiamo ammirare i preziosi oggetti e le ricostruzioni architettoniche che conducono il visitatore alla scoperta della casa che ha ospitato Giorgione

castelfranco1

Ponte Nelle Alpi

pontealpi

Ponte nelle Alpi, porta d’ingresso per raggiungere le Dolomiti (patrimonio dell’Unesco) è un piccolo paese, dove tra montagne e fiumi si nascondono borghi, paesaggi ed architetture piene di storia, vitalità e ricchezza culturale. Il centro di Ponte Nelle Alpi si trova a 15 minuti di macchina dalla stazione di Belluno.

Partendo dal centro del Ponte Nelle Alpi si può visitare il Castello Bortoluzzi, dove la suggestione d’altri tempi e lo stile si fondono con le comodità della vita moderna, mentre le bellezze paesaggistiche e l’armonia della natura trasmettono serenità e benessere.

In meno di 10 minuti di auto, si può raggiungere la famosa Diga del Vajont, infelicemente legata ad un tragico evento. La sera del 9 Ottobre 1963, si generò una frana di alcuni milioni di metri cubi d’acqua. La diga rimase in piedi, ma un vero e proprio tsunami si riversò su Longarone. La cittadina venne spazzata via con oltre 2000 vittime.

Si può anche effettuare una visita guidata di circa un’ora

 Da non perdere le Cascate di Cornolade, un angolino sconosciuto al turismo che però vale la pena vedere. Sono nascoste tra i boschi del bellunese, un luogo incantato dove vedere ben due cascate alte circa 30 metri che finiscono in profonde piscine naturali di color smeraldo.

Montebelluna

Montebelluna è una cittadina di pianura, di origini antiche, alle tradizionali attività agricole si sono affiancate quelle industriali. La zona è povera di corsi d’acqua ma piena di meravigliosi siti da visitare. Il centro di Montebelluna si trova a 4 minuti di macchina e 12 minuti a piedi dalla stazione di Montebelluna e 30 minuti di macchina dall’aeroporto di Treviso.

Come primo posto da visitare c’è l’Osteria Senz’Oste a Valdobbiadene. Tra i vigneti del Prosecco, c’è quest’osteria dove l’oste rifornisce solo la dispensa, poi se ne va, puoi mangiare e bere liberamente alla fine lasci un’offerta e ti fai lo scontrino da solo. La porta è sempre aperta e la dispensa trabocca di delizie del territorio tra cui salumi, vini, pane, formaggio, bibite per i bambini e dolcetti. Per arrivare all’Osteria senz’Oste non ci sono indicazioni, la stradina corre tra le vigne ed un susseguirsi di incantevoli colline, ad un certo punto compare un cartello “dov’è l’oste?” vuol dire che siamo arrivati.

Dopo ci si sposta al Memoriale Veneto della Grande Guerra, è uno spazio multimediale dedicato ai conflitti e agli eventi che hanno segnato il Novecento, rappresenta a tutti gli effetti un’occasione per pensare alla contemporaneità di una guerra che ha inciso profondamente sulla storia e sulle vite di milioni di persone.

Da non perdere il Museo dello scarpone e della calzatura sportiva che racconta la storia dal 1800 fino ai giorni nostri dello Sportsystem, uno dei più antichi distretti industriali del Veneto. Il suo compito è quello di conservare e valorizzare la memoria storica e l’heritage dei marchi appartenenti allo Sportsystem.

colline

Spresiano

Spresiano si trova al centro della pianura trevigiana dove c’è lavorazione del legno, industrie tessili e meccaniche. Il centro di Spresiano si trova a 2 minuti di macchina e 10 minuti a piedi dalla stazione di Spresiano.

Il primo luogo dove andare è Treviso, la terra dell’arte, della storia, della bellezza e anche una città amata dai poeti tra cui Dante. Treviso è una città da visitare in ogni stagione, scoprire scorci originali, respirare la tranquilla vita cittadina. Il cuore della città é luogo d’incontro dei trevigiani, piazza dei Signori con il suo Palazzo dei Trecento e l’elegante Loggia Dei Cavalieri.

Per un po’ di relax si può fare un giro tranquillo del lago Le Bandie tra viali alberati e camminate in riva. La natura non manca tanto meno la pace, il percorso è adatto a tutti, alle carrozzine, alle bicilette e anche ai vostri amici a quattro zampe.

Dopo essersi rilassati c’è il Sacrario Ossario Militare del Montello da andare a vedere, esso è uno dei principali ossari che raccolgono le spoglie dei caduti italiani durante la prima guerra mondiale, con il suo gigantesco torrione proteso verso il cielo domina tutto il lato nordorientale del Montello. Al suo interno riposano i resti di soldati provenienti dai 120 Cimiteri di guerra disseminati lungo il Piave



Dove ci troviamo

Castelfranco Veneto

Via dei Faggi, 20 (TV)
Tel. 0423 720220

Ponte Nelle Alpi

Viale Cadore, 52/a (BL)
Tel. 0437 194881

Montebelluna

Via Pontin, 11 (TV)
Tel. 0423 601597

Spresiano

Via Gritti, 140/B (TV)
Tel. 324 0232381

go top